mamode

News

16 gennaio 2017

Reginald Omas Mamode IV – Talk To Me

Anno nuovo, buoni propositi ma soprattutto un ritorno alle nostre vecchie e buone abitudini musicali, ultimamente rimaste un pò in stand-by. Tanta musica ascoltata in questi mesi, nuova, nuovissima, o stagionata ma sconosciuta, che abbiamo selezionato per voi e di cui ci piacerebbe continuare a raccontarvi, con scadenza settimanale, nella rubrica “Degustazione”.
Perché fare radio per noi è anche questo, è creare un percorso di lettura, un sentiero sonoro all’interno del vastissimo e articolato panorama musicale moderno, guidati dalla bussola del nostro gusto, sempre alla ricerca di nuovi stimoli.

Apriamo il 2017 con l’LP omonimo di Reginald Omas Mamode IV, uscito ad ottobre su etichetta Five Easy Pieces. Giusto il tempo di farlo decantare ed eccoci a raccontarvelo.

“Talk to Me” è la seconda traccia del disco, e qui la potete ascoltare in una versione “home-made”.

Fratello di Joseph Deenmamode (noto ai più con lo pseudonimo di Mo Kolours) e Jeen Bassa, Reginald Omas Mamode IV si muove all’interno di quel collettivo artistico londinese guidato da Tenderlonious che, con il nome di 22a racchiude le produzioni di una vera e propria famiglia di beat-makers ed artisti ai quali aggiungiamo per completezza Al Dobson Jr.

Diverse le sonorità, moltissime le influenze che si respirano nel fumoso appartamento situato nel quartiere di Peckham, a Londra. Passione per il soul, il jazz, il reggae degli anni ’60 e ’70, rivisitato e campionato seguendo l’esempio delle migliori produzioni di A tribe Called Quest e Slum Village.

L’album di Reginald Omas Mamode IV arriva così, dopo i precedenti EP “As We Move”, “We Are The Universe” e “All Together” e racchiude tutto il calore delle sonorità jazz e delle percussioni mischiate ai groove di basso ostinato e all’inconfondibile piano Rhodes, che avvolge la sezione ritmica creando un impasto sonoro perfetto.

Ve lo consigliamo in queste fredde giornate di gennaio…un piccolo capolavoro dal cuore caldo!